Il bambino lo sente oggi, domani, dopodomani e  si sente in trappola, spinto,  troppo spesso,  in una strada scelta dall'altro,  strada che richiede un buon risultato al bambino, a discapito di ansie e stress