NASCITA E NUOVI EQUILIBRI NELLA COPPIA

…in quel momento,  il neo papà  ha ben chiaro quanto il sostegno , attraverso un contenimento affettivo,  faccia più di mille parole e inutili spiegazioni,  “io sono qui e mi prenderò cura di voi”!

 

La nascita di un bambino spesso provoca un disorientamento nella coppia di neo genitori,  la mancanza di sonno,  la fatica dell’accudimento di un neonato,  quasi tutto sulle spalle della donna,  i tanti momenti emotivamente “forti” tendono a paralizzare la coppia, il neo papà,  stanco anche lui, a volte fatica a comprendere come  mettersi in sintonia con la compagna, la quale, con difficoltà,  riesce a parlare delle proprie sensazioni e emozioni,  del proprio nuovo ruolo, della nuova situazione.

Può essere che corrano parole “forti ” che la stanchezza esaspera, basta, spesso, solo fermarsi e guardarsi negli occhi. 

Per entrambi è un nuovo e grande periodo di cambiamento, a volte basta solo la vicinanza,  un abbraccio ristoratore e di comprensione a testimonianza della reciproca vicinanza, occorre uscire da posizioni di egocentrismo, di paura del giudizio per dire ” Io ci sono”, ” io mi prenderò cura di te”, in quel momento cadono le barriere e, in quel momento,  il neo papà  ha ben chiaro quanto il sostegno , attraverso un contenimento affettivo, faccia più di mille parole e inutili spiegazioni,  “io sono qui e mi prenderò cura di voi”.

 

Daniela e Miriam

 

 

 

Miriam
miriam.cesari@casadellascolto.it
No Comments

Post A Comment